WTF: Prosciutto alla Coca Cola®, si esiste davvero.

Sempre per la rubrica WTF "WeirdThisFood" vi propongo questa prelibatezza testata sulla mia stessa pelle. Ho passato il mio primo Natale fuoriporta in Scozia, in compagnia di un vecchio caro amico e la sua famiglia che son stati più che ospitali! Qui son venuto a conoscienza di un secondo piatto davvero particolare... quando la madre mi accennò questo "tipo di cottura" quasi non volevo crederci.

"COCA COLA? NEL PROSCIUTTO? WHATTAAAAA....HEEEELL!"

Dubbioso ho preso lo smartphone e l'ho googlato all'istante: ESISTE. E stata anche resa famosa dalla Parodi d'oltremanica, Nigella Lawson (se non fosse buono dovrebbero arrestarti al volo, lo sai?).

Ed è anche una discreta Milf...

Ma bando alle ciance, parliamo di cose serie. Questo "accostamento", per quanto bizzaro rende decisamente bene e dopo l'assaggio conquista. E' indubbiamente un sapore molto... Americano, figlio del ketchup, delle salse barbeque e dei Corn Dogs ( di questi ne parleremo presto). In Italia si arriva a caramellare il filetto... ma da questo a cuocerlo con bottiglie di Coca Cola® e zucchero bruno c'è un abisso. La ricetta è semplice, e a mio parere è da provare almeno una volta (anche più se siete masochist delle buone forchette).

Ingredienti per circa 8 persone (4 pugliesi)

•per il prosciutto:
  • Un taglio da 2kg circa di prosciutto cotto di Praga
  • 1 Cipolla pelata e tagliata in due
  • 2 litri di Coca Cola®
•per la glassa (si perchè ha anche la glassa sto coso):
  • 1 manciata di chiodi di garofano
  • Un cucchiaio colmo di melassa (la trovate nei negozi equo-solidali etnici)
  • 2 cucchiai di senape
  • 2 cucchiai di zucchero di canna bruno